Bici Express Catania

Corrieri In Bicicletta a Catania - pony express - consegne - bike messenger

Menu Close

Categoria: Bike Messenger

Vacanze e calendario festivita’

Finalmente è Natale per una breve pausa rigenerante tra doni e relax: 

Bici Express Catania chiude il 25 e 26 dicembre.
Riapriremo regolarmente dal 27 fino al 30 dicembre.

31 dicembre chiusi.
Il 2 gennaio 2019 si ritorna in sella!

Grazie per il sostegno che ci avete dato nel 2018.
Un grazie ancora a tutti i clienti, fan e amici catanesi.

Buone feste, buone pedalate a tutti ma senza esagerare…! 😉 🙂

FERIE ESTIVE

Dal 13 al 26 agosto siamo chiusi per ferie. Di nuovo operativi da lunedì 27 agosto.

Buone vacanze e buone pedalate a tutti!

Felice anno nuovo

Il 2016 pedalando è volato via.
Fin dall’anno 2010 dal primo giorno di lavoro ci governa una forza animatrice che conferisce movimento, nello stesso tempo, dirige e ordina il tutto; è l’amore passione per il lavoro che quotidianamente ci conduce e guida.

Con lo stesso spirito continueremo per il settimo anno consecutivo a pedalare, grazie a voi.

Buon anno a tutti, auguri di buon 2017  🙂

CMWC 2016 PARIS,bike messengers dopo l’attentato terroristico

Quest’anno, bike messengers di tutto il mondo hanno deciso di svolgere i Campionati del Mondo dei corrieri in bicicletta a Parigi. Celebrare la passione che abbiamo per la nostra professione e il nostro stile di vita, ma anche il nostro impegno civile e la scelta di Parigi ha una valenza doppia oltre al fatto che è la prima volta per la Francia…..

Vogliamo ricordare quel vile attentato alla sede di Charlie Hebdo un attacco terroristico  avvenuto il 7 gennaio 2015 contro la sede del giornale satirico Charlie Hebdo, a Parigi. Nell’attentato sono morte dodici persone e undici sono rimaste ferite. Si è trattato dell’attentato terroristico col maggior numero di vittime in Francia.

Dal 3 al 7 agosto e con una attesa cerimonia di premiazione molto speciale……

Che vinca il più forte e veloce corriere in bicicletta…. !

 

 

STORIA DEI CMWCS

Creato nel 1993, i CMWCs sono ospitati ogni anno in una città diversa prestigiosa, da Europa e Asia, nelle Americhe e in Australia. Nel 2015 la città di Melbourne (Australia) ha ospitato i campionati. Nel 2016, il CMWCs avrà luogo a Parigi, per la prima volta nella storia.

mondeCMWC
Nord America 1995 a Toronto, Canada – 1996 San Francisco, Stati Uniti d’America – 1998 Washington DC, USA – 2000 Philadelphia, Stati Uniti d’America – 2003 Seattle, Stati Uniti d’America – 2004 Edmonton, Canada – 2005 New York, Stati Uniti d’America – 2008 Toronto, Canada – 2012 Chicago, Usa

America Centrale 2010 Panajachel, Guatemala – 2014 Città del Messico, Messico

Europa 1993 Berlino, Germania – 1994 Londres, UK – 1997 Barcellona, ​​Spagna – 1999 Zurigo, Svizzera – 2001 Budapest, Ungheria – 2002 Copenhagen, Danimarca – 2007 Dublino, Irlanda – 2011 Varsavia, Polonia – 2013 Losanna, Svizzera

Australia 2006 Sydney, Australia – 2015 Melbourne, Australia

Asia 2009 Tokyo, Giappone

 
 

 

Catania pony express in bicicletta: il bike messenger è un avventuriero!

Catania pony express in bicicletta, bike messenger un avventuriero e il viaggio a domicilio on the road è sinonimo di avventura.

Un viaggio il viaggio, la corsa in bicicletta per le strade di Catania a volte sembrano una vera e propria impresa impossibile: essere pronti a lasciare tutto e partire, arrivando poi a sempre diverse destinazioni, anche inaspettate.

Ma come riesce un corriere in bicicletta a vivere e gestire al meglio la propria giornata lavorativa?
Semplice…, modificandola anche a l’ultimo minuto in base a le meraviglie che Catania ci riserva.

Sei a lavoro e in un attimo scopri sempre qualcosa nuovo di bello e da una prospettiva mai vista prima…!
Perché “la vita è la più bella delle avventure ma solo l’avventuriero lo scopre”.

Per questo un bike messenger è da considerarsi un vero avventuriero!

Si lavora correndo e molte sono le foto scattate in giro in un anno di duro lavoro: oggi vi consegniamo lo scatto che ci sembra il più bello dell’anno 2015 in assoluto.

E’ la via Crociferi luogo di massima espressione del barocco e dell’arte.

Bici Express Catania consegna così a tutti i catanesi questo scatto da un punto di vista inedito.

P.S.: Usa la bicicletta #usalabici ! Forza Catania!

Catania consegne in bicicletta alla luce del sole..!

Catania consegne in bicicletta alla luce del sole..! Consegne, piccole commissioni, Corrieri In Bicicletta, bike messenger, delivery… Sono stati giorni infernali il 30 e 31 luglio a Catania con temperature a 42° C !

 

#Sicily #Catania #temperature 40°#habitat #job #bikemessenger . #biciexpresscatania on the road

A photo posted by Bici Express Catania (@biciexpresscatania) on Jul 31, 2015 at 5:27am PDT

Ma cosa può fare un Corriere In Bicicletta pedalando con il sole che brucia in città?

Poco scriviamo del nostro lavoro e non piace fare “romanzi “vanitosi per affermare che siamo bravi…!

Per una volta diamo al pubblico che ci segue dei dati del trasportato in bicicletta : riguarda giorno 31 agosto dalle ore 8,30 alle ore 15,00 i delivery svolti sotto ad un sole 42°C  e con umidità pazzesca.

DATI :

102 bottiglie acqua da 1,5 litri (17 fardelli cassette acqua)

60 chilogrammi di ghiaccio ( 3 balate da 20 kg.)

40 chilogrammi frutta  (di cui una anguria da circa 10kg.)

10 chilogrammi ortaggi vari

20 lettere a uffici 

4 raccomandate alla Poste Italiane

2 pacchi regalo

280 panini per hamburger 

30 chilogrammi pane varia tipologia

4 vaschette gelato da 1kg visite site.

3 chilogrammi di carne noce di vitello

1 mazzo chiavi 

20 capi abbigliamento in smacchiatoria

diverse urgenze da farmacia

La giornata è stata piena e meravigliosa: siamo stati ringraziati, ammirati e con riconoscimento del lavoro svolto….anche gratificati!

Grazie a tutti per la fiducia!

I miei ricordi dei Principi Alliata di Villafranca: la prima volta, gli incontri il colloquio

Ieri si è spento a 95 anni il Principe Francesco Alliata di Villafranca. I ricordi tornano in mente: tutto inizia a Catania ai primi giorni di agosto dell’anno 2009.

Bici Express Catania nasce il primo di agosto 2009 con la creazione di un volantino da diffondere a tutti i miei potenziali clienti in città. Iniziai a portare il mio messaggio verso un tipo di clientela direi base e presso molte attività commerciali del centro storico.

La prima settimana poche richieste telefoniche di domicilio! Il telefono squilla poco e pensai che era estate la gente è tutta a mare a divertirsi in vacanza …. Il caldo torrido di Catania con umidità e sole incandescente iniziava a stancare la mia fibra forte:  le zone di consegna decise per dare il servizio EXPRESS erano tutte con pendenze da togliere fiato …., pensai di fermare e cambiare idea su tutte le scelte fatte.

Una mattina di agosto alle 9,00 squilla il telefono:
“ Pronto Bici Express?”
“Sì, buongiorno..”risposi

Una voce molto cortese di donna chiede un servizio di domicilio, ricevo tutte le istruzioni e indirizzi.
Mi precipito , completo il lavoro richiesto e suonai al citofono del mittente : il cognome della Principessa Adelaide era a me sconosciuto mentre il luogo di residenza era il Palazzo Biscari in via Museo Biscari, un luogo di storia meraviglioso!

Salgo le scale del fastoso e enorme Palazzo Biscari, non dall’ingresso principale ma dal secondario : i padroni di casa mi ricevono in un luogo dell’appartamento dove gli ambienti sono più piccoli e conformi alla vita di tutte le persone “reali”.

La sensibilità della famiglia Alliata si dimostrava ogni volta che incontravo loro: venivo messo a mio agio ed erano il Principe e la Principessa Alliata stessi a conformarsi alla mia presenza . Disarmante la semplicità di marito e moglie,  interesse per il mio lavoro in bicicletta, della mia vita a Catania e di molti altri dettagli.

Adelaide Alliata veniva chiamata “la signora in bicicletta”, aveva una bici che usava spesso per uscire in città a Catania : gli piaceva molto l’esperienza delle due ruote di muoversi liberamente senza nessun servitore, libera tra la gente e la bellezza della città. Nell’ultimo anno di vita mi raccontò che era impossibile continuare a pedalare visto i dolori alla colonna vertebrale.

Piccoli particolari del mio arrivo a casa Alliata: ogni volta mi aspettava un ristoro, vassoio con una caraffa di acqua fresca oppure tè freddo a scelta con ottimi biscotti …. la padrona di casa prima di iniziare la conversazione comprendeva bene  la fatica di un lavoro in bicicletta in una città come Catania.

Il Principe Francesco era un amante della storia un uomo di cultura, la sua biblioteca era un piccolo museo : un giorno mi fece vedere un libro antico dei suoi avi residenti a Palermo. Ma questa è un’altra storia che vi racconterò qui una prossima volta ….

Conservo dei ricordi bellissimi del Principe Francesco e di Adelaide Alliata di Villafranca che non potrò dimenticare.

R.i.P.

BEC sigillo

 

 

 

Stemma araldico Alliata (Palermo): Titolo: principe di Villafranca, Ucria, Montereale, Buccheri, Castrorao, Trecastagne; duca di Salaparuta, Saponara; barone di Mastra, Pedara, Consorto, Santa Domenica, Morbano, Vicaretto, dello Sollazzi di Salomone; signore di Mirii, Gurafi Occidentale, Mangiavacca, Viagrande, Ucria, Castrorao, Trecastagne, Villafranca, di Taya (già S. Adriano), di S. Anna e di Salaparuta, Castro Engii, Manchi, Caropipi (Valguarnera), Assoro

Stemma araldico Alliata (Palermo): Titolo: principe di Villafranca, Ucria, Montereale, Buccheri, Castrorao, Trecastagne; duca di Salaparuta, Saponara; barone di Mastra, Pedara, Consorto, Santa Domenica, Morbano, Vicaretto, dello Sollazzi di Salomone; signore di Mirii, Gurafi Occidentale, Mangiavacca, Viagrande, Ucria, Castrorao, Trecastagne, Villafranca, di Taya (già S. Adriano), di S. Anna e di Salaparuta, Castro Engii, Manchi, Caropipi (Valguarnera), Assoro

biglietto da visita

biglietto da visita che mi inviò dopo che si trasferì a Villa Valguarnera

lettera da Bagheria Villa Valguarnera

lettera da Bagheria Villa Valguarnera

scritto del marito in ricordo della Principessa Adelaide Alliata

scritto del marito in ricordo della Principessa Adelaide Alliata

 

scritto dal marito in ricordo della Principessa Adelaide Alliata con fotografia

scritto dal marito in ricordo della Principessa Adelaide Alliata con fotografia

dal quotidiano "La Sicilia" necrologio della Principessa Adelaide Alliata

dal quotidiano “La Sicilia” necrologio della Principessa Adelaide Alliata

Trasportare in bicicletta 20kg di ghiaccio al sole?Il segreto è la velocità!

Torrido caldo a Catania e Bici Express ogni giorno in città pedala in mezzo al caotico traffico veicolare.
Spesso i clienti sono molto esigenti e varie sono le domande su cosa possiamo trasportare con una bicicletta in città, la risposta è:  molto più di quello che potreste immaginare!

“Ma il ghiaccio?” “ Sì signore… anche il ghiaccio!!”

A inizio stagione estiva ci arrivano richieste di ristoratori per eseguire ritiro di balate da 20 kilogrammi di ghiaccio tritato presso la pescheria di Catania in via Cardinale Dusmet. Si arriva a movimentare in bicicletta anche 80 kilogrammi al giorno!

Niente segreti di lavoro : la nostra velocità di consegna non da tempo il tempo al sole di sciogliere il ghiaccio.
Siamo i pony express più veloci in città!

Il sistema di trasporto è molto semplice : il software è l’esperienza  l’hardware sono gambe – bicicletta – zaino , tutti componenti di una tecnica di trasporto senza sistemi particolari ma ben collaudata da i Corrieri In Bicicletta .

I clienti tendono  mettere alla prova il nostro servizio con richieste su tempi e logistica davvero estreme per una buona esecuzione. Riuscirci a dare quel servizio richiesto è sempre una grande soddisfazione.

Nei più difficili trasporti abbiamo imparato a riconoscere il vero valore di un Corriere In Bicicletta , ma anche la vittoria della bicicletta su tutti gli altri trasportatori in città!

( foto: a destra Davide, figlio dello storico imprenditore del ghiaccio di via Cardinale Dusmet a Catania)

Bill Meier : neorealismo e bike messenger

Bill Meier - bike messenger a New York City

Bill Meier – bike messenger a New York City

Quando scrivo di Corrieri In Bicicletta-bike messenger tengo sempre a precisare che il nostro lavoro non è solo quel che viene diffuso e appare romanzesco su blog, stampa e molti altri media… Il Corriere In Bicicletta spesso nelle grandi aree metropolitane del mondo viene descritto ed immaginato in modo fantastico idealizzato. Forse è anche per colpa nostra che ci lasciamo mettere addosso questo abito..!

Questo modo di credere il nostro lavoro e la costruzione del personaggio “bike messenger” come meraviglioso, pieno di gare e sfide estreme, biciclette firmate di valore ed abbigliamento alla moda ecc…,  tende a nascondere le piccole storie di cronaca come quella di Bill Meier detto Bill Thee di anni 52.

Il cortometraggio “How to Survive as a Bike Messenger in NYC” ha come protagonista Bill: mi ha lasciato impressionato..,  riesce bene a esprimere l’altra realtà dei bike messenger metropolitani.

 

Mi aspettavo vedendo il viso di Bill la pelle solcata la barba lunga, che la sua scelta di vita non è stata per “qualcosa”…. ma per una cosa che piace! Non una cosa che dia celebrità  denaro comodità sicurezze ….. ma per qualcosa di profondo.

Questa sua esperienza ha un forte carattere che rappresenta bene i valori condivisi da un’intera comunità di bike messenger sparsi nel mondo.
Per questo ho sentito massimo rispetto e il dovere di dedicare con poche righe quel che ha  rappresentato Bill.

Ma giorni fa arriva la notizia che il nostro amico sta molto male: è  sedato attaccato ad un respiratore che lo aiuta ad avere ossigeno per vivere ancora.

Era nel mio pensiero dire scrivere di questa vita umana priligy tablets online.

Bill ha avuto bisogno di cure e di assistenza sanitaria: non è mancato il sostegno economico del New York Bicycle Messenger Foundation che ha aperto anche per i non addetti una pagina per raccogliere fondi.  http://nybmf.org/helpbillthee/

Leggo la rassegna stampa,  il mio amico è andato via per sempre!

No! non si è arreso alla stanchezza. Questo è l’ultimo viaggio di Bill verso la strada che conduce alla nuova porta.

BEC sigillo

Bill Meier giovane in una strada di Brooklyn (foto WIRED)

Bill Meier giovane in una strada di Brooklyn (foto WIRED)

European Cycle Messenger Championship 2015

 

ecmc2015 logo

A Milano..! European Cycle Messenger Championships (ECMC) 2015

appuntamento a Milano dal 28 al 31 maggio 2015!

L’Italia ospiterà i campionati europei di corrieri in bicicletta: sono la competizione definitiva dei ciclisti urbani.
I corrieri più forti, veloci si incontrano una volta l’anno per sfidarsi in una gara che sfida i loro limiti mentali e fisici. La competizione si svolge in un circuito totalmente vietato alla circolazione.
E’ non solo un evento sportivo ma anche un’occasione per celebrare la cultura, i valori e la comunità dei corrieri in bici, che largamente influenza la cultura urbana moderna.

Non a caso la scelta di Milano: è l’anno dell’Expo Milano 2015 l’Esposizione Universale che l’Italia ospiterà con vanto dal primo maggio al 31 ottobre 2015.

Quattro Bike Messenger in bici che attraversano le Alpi, un bagno in acqua gelate su la Basilea-San Gottardo-Milano, incontro fra colleghi corrieri ….., questo è solo l’inizio di una storia!